martedì 12 dicembre 2017

Dispenser da appendere porta pannolini, sacchetti, buste e giornalini


Questo sacchetto/dispenser è molto carino e pratico per portare/conservare pannolini, sacchetti di plastica, biancheria intima, giornalini  o altro. Avevo ancora qualche avanzo di tessuto e ho pensato di fare velocemente questa borsa per mia nipote Mila.



Cosa serve:

1  tessuto esterno 50 x 40 cm

1 tessuto interno 50 x 40 cm (visto che non avevo abbastanza tessuto, ho cucito insieme tutti i miei avanzi, tanto dopo non si 
vedrà la differenza  
2 tessuti esterni 50 x 21 cm


2 tessuti interni 50 x 21 cm

1 tessuto esterno 21 x 10 cm per rifinire la parte superiore

1 tessuto esterno 34 x 6 cm per il gancio da appendere



Per prima cosa dovete tagliare le singole parti come nella foto.

* Tagliate in basso 4 quadrati di 7 x 7 cm



Posizionate dritto sul dritto le due parti anteriori del tessuto esterno e fate una cucitura di circa 7 cm nella parte inferiore come in foto.

Fate la stessa cosa  con il tessuto interno.

Aprite la cucitura e stirate nella rimanente parte con 1 cm di cucitura verso l'interno, sia sul tessuto interno che all’ esterno.

Ora unite i due tessuti (interno ed esterno) con una bella cucitura decorativa, importante però, che la ribattitura decorativa arrivi solo fino alla cucitura appena fatta (vedi freccia).

In questo modo la parte anteriore della borsa è già terminata.

Ora dovete sovrapporre tutti i pezzi.

Posizionate le parti esterne dritto su dritto e anche le parti interne dritto su dritto.

Adesso dovete fare prima le tre cuciture della parte esterna e poi le tre cuciture dalla parte interna, in altre parole laterale e  in basso.

Attenzione però, tessuto esterno e tessuto interno devono essere cuciti separatamente!

La parte sopra della borsa rimane aperta. 
Ora dovete fare la parte di sotto della borsa. A tale scopo, posate il tessuto dell’angolo in diagonale, in modo che le due cuciture si incontrino, sembra quasi una "bocca di pesce".
Cucite con 1 cm di cucitura sia la parte esterna che la parte interna

Le cuciture non vengono rifinite dal momento che la borsa e foderata.

Girate e tirate fuori tutti gli angoli.

Ora dovete dare la forma giusta, perciò dovete fare nei quattro lati una cucitura esterna, da sopra, fino al angolo in fondo.


Quando fate la cucitura dovete prendere insieme sia il tessuto esterno che il tessuto interno nella cucitura.



Preparate il gancio
 



Piegate per lungo a metà, il rovescio e all’ interno,  aprite, piegate i due lati fino al centro, poi piegate un'altra volta, stirate e fate una impuntura ad un lato.

Per rifinire la borsa nella parte sopra, attacchiamo il bordo sopra
.

Per fare questo, dovete piegare i due laterali nella parte superiore della borsa verso l’interno in modo che la parte superiore sia ora larga 19 cm e le cuciture appena fatto si incontrano a vicenda.

Poi mettiamo il pezzo di tessuto già tagliato (21 x 10 cm) con il rovescio verso alto sulla parte anteriore, come nella foto. Cucite con una cucitura di 1 cm.

Con una piccola cucitura di 0,5 cm fissata il gancio sul dietro.

Adesso piegate il bordo superiore verso l'alto, ripiegate 1 cm di cucitura verso il rovescio
e poi piegate il bordo in modo che il lato dritto del tessuto si trovi all'interno.

Cucite su entrambi i lati e tagliate gli angoli in diagonale

girate, e fate una bella impuntura,

Ed è pronto questo bel sacchetto di pannolini e altro da appendere.

Sarei felice se mi mandate le foto delle vostre creazioni e come aveste usato questa borsa.

Buon divertimento!

venerdì 1 dicembre 2017

I Gnomi di Maria - Hygge - Decorazione di Natale - Tutorial - per principianti



Con questa guida di cucito passo per passo potete creare facilmente i vostri gnomi nelle lunghe serate d'inverno e fare deliziosi regali di natale per amici e parenti o anche solo per le decorazioni di Natale di casa vostra...



Questo teneri gnomi si fanno rapidamente e facilmente e in qualsiasi dimensione.
Non avete nemmeno bisogno di una macchina da cucire

Cosa serve:

Feltro o panno lenci (leggermente più spesso o doppio per il fondo)

Filo da ricamo

Pallina di legno o simile per il naso

Pelliccia finta per la barba

Cotone sintetico o gomma piuma per riempire



Per prima cosa, tagliate tutti i pezzi, lasciando spazio alla vostra fantasia.

Tagliate un cerchio per la base con l’aiuto di un bicchiere o di una tazza. Prendete un feltro più spesso o mettete in doppio il panno lenci in modo che lo gnomo stia ben fermo.


Ora ritagliate il feltro per il corpo.

Misurate la circonferenza del cerchio e disegnate metà del corpo su un foglio di carta piegato. Arrotondate un po’ sul retro come in disegno.

Tagliate la parte superiore in modo da poter riempire con gomma piuma in seguito.


Adesso tagliate il cartamodello, aprite il foglio di carta e ritagliate il feltro.


Ora tagliate anche il cappuccio, a seconda di quanto debba essere alto, pur dovendo essere leggermente più largo della base.


Adesso potete ricamare il feltro base e il cappuccio a piacere.

Se volete essere precisi, potete disegnare le distanze in anticipo con una penna per tessuto.


Per ricamare ho scelto i cristalli di neve, ma date spazio alla vostra fantasia.
 

 






 
Attaccate ora il corpo alla base con i punto festone.

Sempre con il punto festone, chiudete anche il retro gnomo.

Lasciate aperta la parte superiore.


Decorate e chiudete anche il cappuccio con il punto festone e in punta attaccare un campanellino o un pompon.
 


Disegnate il centro per la barba.


Ora attaccate a mano la barba e la pallina di legno per il naso.


Adesso potete imbottire la base del gnomo e il cappuccio con ovatta sintetica o gomma piuma.
Potete anche aggiungere del riso o dei sassolini per dare stabilità al gnomo.

Chiudete l'apertura sopra.


Manca solo di attaccare il cappuccio e posizionalo in modo che il bordo superiore della barba sia coperto.


Adesso dovete solo trovare un bel posticino per questo dolcissimo gnomo. Buon divertimento nel cucire e buona Natale!!!